Archivio Tag: aprilia

apr 28 2014

SBK Assen Gara1: vince Guintoli davanti a Sykes, quarto Baz

Una bandiera rossa a cinque giri dal termine per la presenza di olio in pista lasciato dalla EBR 1190RX di Geoff May ha consegnato la vittoria di Gara 1 al TT Circuit Van Drenthe di Assen a Sylvain Guintoli. Alla seconda affermazione stagionale dopo Phillip Island, la terza con Aprilia e seconda in Superbike ad …

Continua a leggere »

apr 13 2014

Superbike Aragon Gara 2: Sykes in volata su Baz e Melandri

Tom Sykes, Loris Baz, Marco Melandri: tre protagonisti per una seconda gara del Mondiale Superbike al Motorland Aragón di Alcañiz avvincente, bellissima, vissuta in trepidante attesa fino all’esposizione della bandiera a scacchi. In grado di scappar via viaggiando con un passo insostenibile per chiunque, tre dei migliori interpreti delle “derivate di serie” hanno monopolizzato con …

Continua a leggere »

apr 13 2014

Superbike Aragon Gara 1: dominio Sykes, 1-2 Kawasaki

Limitati i danni in un problematico weekend vissuto a Phillip Island, al ritorno in Europa il Campione del Mondo in carica Tom Sykes non si è fatto attendere. Ventesima Superpole in carriera nella giornata di ieri, vittoria in Gara 1 al Motorland Aragón di Alcañiz, la prima affermazione stagionale, la 15esima (tutte con Kawasaki) nella serie iridata …

Continua a leggere »

lug 03 2013

SBK Imola Gara1: Vince Tom Sykes

All’Autodromo Internazionale “Enzo e Dino Ferrari” di Imola dove sono stati assegnati 4 titoli iridati (nel 2002 a Colin Edwards, 2005 a Troy Corser, 2006 a Troy Bayliss e 2010 a Max Biaggi), Tom Sykes “riapre” il mondiale con una vittoria (oggettivamente) senza discussioni, sfruttando appieno la disavventura occorsa al capoclassifica di campionato Sylvain Guintoli, costretto alla …

Continua a leggere »

lug 03 2013

Superpole Imola: Tom Sykes non si batte!

In Superpole proprio no, Tom Sykes non si batte. Ci si è messa di mezzo persino una bandiera rossa, esposta a seguito dell’incidente del proprio compagno di squadra Loris Baz, obbligando il vice-Campione del Mondo in carica a dover ripetere nel finale lo stesso “time attack”. Non un problema per il nuovo “Mister Superpole”, in …

Continua a leggere »