CIV 1-2 Round - Mugello

Ninja-trophy, CIV e campionati minori
Rispondi
Avatar utente
ice.hcp
Staff di Ninja-series.it
Staff di Ninja-series.it
Messaggi: 9090
Iscritto il: 19 giu 2009, 14:52
Provincia: RE
Sesso: Maschio
Moto: Kawasaki Ninja ZX6R 2007 Green
Località: Cavriago
Contatta:

CIV 1-2 Round - Mugello

Messaggio da ice.hcp » 10 apr 2013, 19:16

SUPERSPORT
Fantastica partenza per il Puccetti Racing Kawasaki , vittoria con doppietta e leadership del campionato !
Storico esordio al CIV per il Team Puccetti Racing Kawasaki, doppio podio per Stefano Cruciani (3° al Sabato e 1° domenica) idem per l'esordiente Riccardo Russo (2° al sabato e 2° domenica). I due hanno impresso subito un serrato ritmo in gara insostenibile per tutti ,in pochi giri hanno preso il largo ed a fine gara hanno rifilato 10 sec. al 3° classificato. Davvero una prova maiuscola all' esordio in campionato, segno di grandi progressi fatti da tutto il Team e dalle velocissime Ninja, e dallo splendido stato di grazie dei piloti.
Buona performance anche per Mirko Giansanti (4° nella gara del Sabato e 6° domenica), sempre concreto ed affidabile conquista il 3° posto in classifica provvisorio.
Non rende giustizia il bel 7° posto in gara 2 per Andrea Agnelli, il pilota bergamasco ha lottato tutta la gara nel gruppetto a ridosso del podio con tempi in costante miglioramento e vicini ai Big, ancora una gara d'adattamento poi lo vedremo con quelli che contano!

ALTRE FOTO --> http://www.puccettiracing.it/2013/1%5EC ... ugello.htm

Immagine


SUPERBIKE
Se non l'avete vista, cliccate su questo link (specialmente il 13° giro! --> SBK GARA 2 - http://sportube.tv/ondemand/watch_video ... 1OH3G25181

Superbike: doppietta di Leandro Mercado, ma che spettacolo!
Se queste sono le premesse, la rinnovata classe Superbike (di fatto una Superstock 1000 con “gomma libera” da 17″) è già un successo: schieramento al gran completo con oltre 40 partenti e gare emozionanti risolte soltanto al photofinish. Archiviata una concitata corsa del sabato, anche Gara 2 ha riservato grande spettacolo in pista con il successo in volata del giovane e talentuoso pilota argentino Leandro “Tati” Mercado, autore di una convincente doppietta con la Kawasaki Ninja ZX-10R del Team Pedercini, in trionfo per soli 58/1000 rispetto ad Alessio Corradi, nuovamente secondo con la Aprilia RSV4 gommata Dunlop di Nuova M2 Racing dopo essersi presentato in testa all’ultimo giro grazie ad una prodigiosa staccata alla “San Donato” passando in un sol colpo 4 piloti. In un plotone di ben cinque piloti (Mercado, Corradi, La Marra, Magnoni, Gimbert) in corsa per la vittoria, nel finale i primi tre sono stati in grado di guadagnare un discreto margine valso la sostanziale riconferma del podio di Gara 1 con Mercado vincitore ed a punteggio pieno in classifica di campionato, seguito nell’ordine da Corradi e La Marra, nuovamente terzo con la Ducati 1199 Panigale R del Barni Racing Team. Sono quattro le case rappresentate ai primi quattro posti grazie a Michele Magnoni, 4° con la BMW del G.M. Racing by Tutapista, vincitore del “Derby” in BMW a scapito del vice-Campione del Mondo Endurance in carica Sebastien Gimbert, quinto con la HP4 del Team Thevent di Michael Bartholemy. A seguire hanno concluso nell’ordine il poleman Christoffer Bergman (a tratti grande protagonista con la BWG Racing Kawasaki), Luca Conforti in rimonta (BMW DMR Racing), Fabio Massei (BMW Asia Competition) con Alex Polita 9° con la Suzuki Boselli schierata dal Supersonic Racing Team. A punti anche ex-Campioni italiani come Alessandro Andreozzi (12°), Norino Brignola (13°) ed Ivan Goi (14°), ha concluso 17° invece al rientro nelle competizioni il due volte iridato Manuel Poggiali con la Panigale del Team Grandi Corse a precedere il Campione CIV Moto3 in carica Kevin Calia, 20° all’esordio in Superbike con la Ducati BRT.
Io al semaforo non parto quando si accende il verde. Parto quando si spegne il rosso!

Rispondi